martedì 13 dicembre 2011

TORTELLINI IN BRODO




I tortellini in brodo sono un classico del Natale almeno da me, il gusto non è solo quello di mangiarli però ma in particolare quello di prepararli in casa. 

L'operazione non è delle più semplici ma basta prenderci un po' la mano e tutto scorre alla perfezione, certo i miei non sono proprio bellini da vedere ma abbastanza buoni da mangiare e siccome non è finita qui la "tortellinata" natalizia so che migliorerò, almeno spero.






Per 4 persone

Ingredienti

per la pasta


  • 3 uova
  • 200gr. di semola rimacinata di grano duro
  • 100gr. di farina O per pasta


per il ripieno


  • 200gr. di macinato misto ( maiale, manzo, pollo e tacchino )
  • 50gr. di mortadella
  • abbondante parmigiano reggiano
  • noce moscata
  • sale
  • carota, cipolla e sedano
  • 1 uovo
  • un po'. di vino rosso


per il brodo 


  • circa 1 kg di coscio di tacchino
  • due carote
  • una costa di sedano
  • una cipolla
  • buccia di limone
  • sale 
  • pepe
  • acqua qb





RIPIENO 
In una padella fate rosolare la cipolla con sedano e carota ( che poi toglierete ) aggiungete la carne e regolate di sale, versate un bicchiere di vino rosso, lasciate sfumare e fate cuocere per un quarto d'ora circa.
Quando sarà freddo passate la carne al mixer con la mortadella, l'uovo ( può non servire tutto ) e il parmigiano reggiano.

BRODO
In una pentola mettete la carne con tutti gli odori e l'acqua e lasciate cuocere per un'ora con la pentola a pressione un po' di più nella pentola normale controllando quando la carne sarà ben botta.

FORMATURA
Questa operazione è un po' complicata solo per il fatto che bisogna prenderci un po' mano, io devo migliorare ma il divertimento è assicurato. 
Dopo aver impastato e lasciato riposare stendete la sfoglia poca alla volta altrimenti secca e non si attacca, ricavate dei quadratini di 5cm di lato e riempite di carne, chiudete bene a triangolo come nella foto piccola poi chiudete in un cerchietto formando il tortellino.

Cuocete nel brodo che avrete passato e allungato un po' con acqua (se necessario) per qualche minuto.

Partecipo al contest di OGGI PANE E SALAME, DOMANI ....