martedì 28 febbraio 2012

LA PIZZA E IL LIEVITO MADRE - Per un amico in più


la pizza e il lievito madre



Ora ci siamo, abbiamo ottenuto il risultato che volevamo e siamo onorati di aver fatto questa bella conoscenza che ora è decisamente qualcosa di più.
Il corteggiamento è iniziato molto tempo fa, serenate,sviolinate e schitarrate a gogo, finalmente ha ceduto diventando un compagno speciale che difficilmente tradisce o delude a patto però che non sia mai lasciato da parte, accantonato e ricordato solo quando se ne ha bisogno, ne soffrirebbe fino a diventare arido e quasi quasi deluso. 
Va sempre nutrito per far si che la sua energia regali poi soddisfazioni come queste, sa ripagare di tanto affetto e poi non possiamo più farne a meno.
Va curato con amore e dedizione e non è uno scherzo, somiglia un po' all'amicizia non vi pare ?






Ci vogliono

  • 700gr. di farina O con 11.5gr. di proteine

  • 200gr. di lievito madre rinfrescato il giorno prima *

  • 350gr. di acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di miele
  • 60gr. di olio extravergine di oliva
  • 15gr. di sale

* per fare il lievito madre sono partita con qualche cucchiaio di farina e acqua di mela grattugiata ( grattugiate un po' mela in un bicchiere di acqua e lasciate per un giorno poi filtrate ), ho fatto un impasto molto lento che ho lasciato al caldo fino a che sono comparse le prime bollicine e poi ho rinfrescato con regolarità, ogni due giorni fino ad avere il lievito attivo. Ora i rinfreschi li faccio una volta a settimana ( quando non lo uso tutto ) utilizzando la stessa quantità di farina e il 40% di  acqua e ogni tanto gli faccio un bel bagnetto purificante. Mi è stato molto utile l'articolo sul lievito madre  nel sito Gennarino




Sciogliere il lievito madre con l'acqua e il miele, aggiungere l'olio e tutta la farina con il sale, impastare bene fino ad avere una palla liscia e compatta. Mettere in una ciotola e coprire con pellicola, riporre in frigorifero per tutta la notte.
Riprendere l'impasto la mattina seguente e lasciarlo a temperatura ambiente per 2 ore poi fare le porzioni, io ho fatto 6 palline e che ho lasciato lievitare per altre 5 ore circa.
La cottura è su pietra refrattaria, il miglior modo per cuocere la pizza ma anche in teglia da belle soddisfazioni. Il forno alla massima temperatura naturalmente.
Se volete dare un'occhiata qui troverete il mio mondo fatto di pizza ^__^

30 commenti:

  1. ciao chabb
    io ho tentato più volte ma la pizza mi viene sempre vetrosa...eppure lo coccolo, lo curo , lo nutro e non lo dimentico....perchèèèèè????
    sono incantata dalle tue foto è superfluo dirlo e chissà che bontà...eppure la focaccia è super!! e il pane anche e le fette biscottate idem e ora anche i crackers e i simil-grissini , ma la pizza .....nisba non mi viene bene...sarà che do di mattarello???? ma a mano o mi viene piccola o si rompe al centro....sob!!!!!
    sbaciuzz fatina dei lievitati!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Anna credimi se ti dico che la pizza con il lm era quella cosa che non mi piaceva affatto ma adesso devo dire che forse ci sono arrivata, ma che fatica ^^
    un abbracio

    RispondiElimina
  3. Tesorona mia!!! Che spettacolo di pizza e che bella storia!!! Sai che il tuo "regalo" come ogni bravo "nipote" che viene accudito dalla nonna,riposa nella dispensa di mamma,disidratato e una volta al mese viene rinfrescato per il pane!!! Goloso!!!!....e prezioso!! Nel mio frigo avrebbe sofferto di abbandono!!! ;-)

    RispondiElimina
  4. wow...incredibile...complimenti!

    RispondiElimina
  5. Adoro la pizza...ti è venuta benissimo.



    ciao

    RispondiElimina
  6. Che visione Sandra!!!!!!!!!! da te ho imparato ad usare poco lievito e a farla riposare tanto magari prima o poi riusciro 'anche in questo grazie!!!baci

    RispondiElimina
  7. Bellissima, Chabb!!! Anch'io da quando ho scoperto questo tesoro di amico, non lo lascio più...però io lo rinfresco ogni 2-3 giorni, col 47% di acqua...certo mi farebbe comodo, rinfrescarlo una volta a settimana...si tiene bene? Perché io già dopo 3 giorni, se dimentico di dargli da mangiare, è tutto triste e spatasciato! :-/ Che dici, sarà la percentuale di acqua in più?

    RispondiElimina
  8. mannaggia a me!!! chi me l'ha fatto fare a passare da te a quest'ora!!! che fame fa venire questa pizza!!! buonissima!!!

    RispondiElimina
  9. sembrano le pizze della pizzeria, eppure non riesco a decidermi a fare il lievito madre, e se poi lo tradisco????

    RispondiElimina
  10. Bravissima!!!
    Anche io utilizzo il lievito madre ma in casa preferiscono la pizza con quello chimico! Devo specializzarmi!

    RispondiElimina
  11. ma sembra quella della pizzeria....che buona....

    RispondiElimina
  12. ^-^ ...una fetta e' avanzata???....anch'io sono alle prese con il lievito madre...ma come dici ha bisogno di cure amorevoli e continue....acc...spesso me lo ritrovo moribondo...-.-'...

    RispondiElimina
  13. La pizza con il LM deve essere super buone! Le foto sono molto invitanti :-) buona serata baci Ros

    RispondiElimina
  14. Chabbina!!! Allora glielo fai regolarmente il bagnetto al tuo terzo figlio...??? Comincio anch'io, allora... e questa pizza è letteralmente favolosa....
    Bacioni a tutti!!
    Franci
    P.S. Tesoro, ho una ricettina pronta per la tua raccolta... ^__^ Presto il post!!

    RispondiElimina
  15. Sandraaaaaaaaa!!! Ma come fai??? Questa non è una pizza, è... è... una ligabuata! Na cosa irresistibile!!! :-D

    RispondiElimina
  16. tu mi vuoi far morire... me lo sento.... io non ho la temperatura costante per mantenerlo... giuro che se riuscissi a nutrirlo il piccolo.............. come rosicooooooooooooooooooo <3

    RispondiElimina
  17. col lievito madre non l'ho mai fatta, sembra venire benissimo!

    RispondiElimina
  18. Il tuo amico ti ha ben ripagato di tutte le cure e le attenzioni che gli riservi!! Questa pizza è spettacolare e fa venire voglia di buttarsi subito nella grande avventura del lievito madre! Ci farò un pensierino...Buona giornata Sandra!! Un bacio...

    RispondiElimina
  19. meravigliosa!!!!segno..chissa' che non provi la tua ricetta..grazie e complimenti ;0))

    RispondiElimina
  20. Io sono pizza-dipendente, che meraviglia, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  21. che bella che è venuta.....Baci

    RispondiElimina
  22. wow...meglio di quella del pizzaiolo! io sono indecisa tra la pietra refrattaria o i fornetti apposta per la pizza...tu cosa consigli e soprattutto dove hai trovato la pietra refrattaria? ti rinrazio in anticipo per la risposta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per essere passata e per la risposta...mi sa che cerco e confronto un pò i prezzi, almeno so che il fornetto che hai tu è validissimo :) per quanto riguarda il latte di cocco non saprei se lo vendono al super...io l'ho preso in una bottega che vende cibi orientali, ma lo trovo anche in un negozio che vende farine particolari, soia e quant'altro. Dalle tue parti c'è il natursì o qualche erboristeria che vende anche cibo biologico? li dovresti trovarlo. buona serata e a prestissimo :)

      Elimina
  23. Davvero bella!!!
    Prima poi, devo decidermi a fare il lievito madre. Sembra troppo complicato!!
    Ne vale la pena.
    Brava!!!
    Piacere di conoscerti, mi unirò ai tuoi lettori.
    Passa anche tu a farmi un saluto. Incoronata

    RispondiElimina
  24. mi picomplimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere...passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)ace il tuo blog

    RispondiElimina
  25. ciao chabbb....ma l'avevo vista e l'avevo dimenticata!!! avevo pure commentato...grazie per l'aiuto

    RispondiElimina
  26. ciao,Chabb :))l'ho preparata sabato!!certo,non è bella come la tua,ma mi accontento,per essere la prima volta...ho pubblicato il post sul mio blog,citando la tua fonte.Grazie ancora!!

    p.s è un'impassto meraviglioso,che ho steso a meraviglia,avevo paura proprio di questo,perche' tempo fa, ho avuto un cattivo esito, con un impasto di Bonci,posto in frigo..baci

    RispondiElimina

Ringrazio tutti voi che lasciate il segno e prego vivamente gli anonimi di firmarsi inoltre vi ricordo che potete consigliare questo post con il tasto g+1 di google, besos

Related Posts with Thumbnails