giovedì 1 marzo 2012

GIRELLE DI FRITTATA CON RICOTTA SAPORITA - Qui tutto il mondo sembra fatto di vetro





FUTURA 

Chissà chissà domani 


su che cosa metteremo le mani 

se si potrà contare ancora le onde del mare 
e alzare la testa 
non esser così seria, rimani 
i russi, i russi gli americani 
no lacrime non fermarti fino a domani 
sarà stato forse un tuono 
non mi meraviglio 
è una notte di fuoco 
dove sono le tue mani 
nascerà e non avrà paura nostro figlio 
e chissà come sarà lui domani 
su quali strade camminerà 
cosa avrà nelle sue mani.. le sue mani 
si muoverà e potrà volare 
nuoterà su una stella 
come sei bella 
e se è una femmina si chiamerà futura. 
Il suo nome detto questa notte 
mette già paura 
sarà diversa bella come una stella 
sarai tu in miniatura 
ma non fermarti voglio ancora baciarti 
chiudi i tuoi occhi non voltarti indietro 
qui tutto il mondo sembra fatto di vetro 
e sta cadendo a pezzi come un vecchio presepio. 
Di più, muoviti più fretta di più, benedetta 
più su, nel silenzio tra le nuvole, più su 
che si arriva alla luna,si la luna 
ma non è bella come te questa luna 
è una sottana americana 
Allora su mettendoci di fianco,più su 
guida tu che sono stanco, più su 
in mezzo ai razzi e a un batticuore, più su 
son sicuro che c'e' il sole 
ma che sole è un cappello di ghiaccio 
questo sole è una catena di ferro 
senza amore, amore, amore, amore. 
Lento lento adesso batte più lento 
ciao, come stai 
il tuo cuore lo sento 
i tuoi occhi così belli non li ho visti mai 
ma adesso non voltarti 
voglio ancora guardarti 
non girare la testa 
dove sono le tue mani 
aspettiamo che ritorni la luce 
di sentire una voce 
aspettiamo senza avere paura, domani


CIAO LUCIO








Ingredienti 



Sbattere le uova in una ciotola con un po' di sale e fare delle frittatine del diametro di un piatto da frutta.
Amalgamare alla ricotta il parmigiano e il preparato Agromonte piccante, stendere il composto sulle frittate e arrotolarle. Tagliare i rotolini e disporre le girelle sul piatto da portata con insalata fresca.



18 commenti:

  1. è stato un grande Sandra... non muore del tutto

    RispondiElimina
  2. Ottima idea! Soprattutto per quando non si ha in mente cosa preparare!

    RispondiElimina
  3. Mi aspettavo il testo di una canzone qui nel tuo blogghino!
    Buon finesettimana cara Sandra!

    RispondiElimina
  4. una ricetta davvero deliziosa!! quanto ne vorrei un pò! bravissima!!
    povero Lucio, resterà sempre nei nostri cuori con il suo talento!

    RispondiElimina
  5. Lucio l'avrebbe apprezzata, era un buongustaio! Anche a me piace però, slurp!

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca!!!!

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piacciono gli arrotolati..........

    RispondiElimina
  8. Lucio mi ha accompagnato per tanti anni fin da quando ero bambina e lui era agli esordi della sua carriera, E ho avuto anche la fortuna di conoscerlo di persona e trascorrere qualche ora a parlare con lui. Non era un divo, non ci si sentiva in quelle vesti. Stava con noi in servizio, dietro le quinte. A chiacchierare come un vecchio amico. Continuerò ad ascoltarlo per il resto dei miei giorni!
    E adesso la ricettina: MI PIACE!!! Baci

    RispondiElimina
  9. ho rubacchiato pezzettino e ti aspetto qui ^^ http://ricettosando.blogspot.com/2012/03/premo-dolci-di-qualita.html

    RispondiElimina
  10. golosa la frittata e dolce il saluto....

    RispondiElimina
  11. che squisitezza!!un modo nuovo,bello e soprattutto goloso,per mangiare la frittata!!complimenti,le provo^;*

    RispondiElimina

Ringrazio tutti voi che lasciate il segno e prego vivamente gli anonimi di firmarsi inoltre vi ricordo che potete consigliare questo post con il tasto g+1 di google, besos